Banner
Banner
Fermomia: Il primo portale web della città di Fermo, del fermano e dei fermani D.o.c.  -   A cura di Piero Evandri
Home > Libri > Prof. Luigi Rossi - Lapedona

Prof. Luigi Rossi - Lapedona

luigirossi_moresco

Moresco - comunità di castello
del Professor. Luigi Rossi

Moresco è un piccolo comune, ma sempre grande è l'interesse che suscita nei visitatori. Altrettanto grande è l'attaccamento che i suoi cittadini, da sempre, gli manifestano. Era, pertanto, molto sentita l'esigenza di sapere qualcosa di più di questo castello che viene generalmente indicato come uno dei luoghi più interessanti e suggestivi delle Marche. Nello stesso tempo si aveva desiderio di meglio capire le ragioni della sua sopravvivenza e di individuare le principali caratteristiche della sua identità sociale ed economica. Non sembrava sufficiente, per questo, realizzare una tradizionale "guida turistica" che spesso si risolve in un freddo catalogo illustrato dei monumenti, delle date o dei personaggi illustri. Occorreva una più approfondita ricerca che, attraverso l'esame dei documenti storici e una attenta analisi delle persistenze, offrisse ai turisti ed ai residenti una corretta chiave di lettura della realtà presente. Il castello che vediamo, infatti, ma anche il paesaggio nel quale è inserito e la gente che vi abita, è il risultato di secoli di storia, di generazioni di lavoro, di qualità dei rapporti umani che non possono essere ignorati se si vuole scoprire il segreto del successo di questo piccolo e bel "territorio locale". E' quanto ha fatto con cura e sensibilità, pur nei limiti imposti di tempo e di spazio, il prof. Rossi, studioso e conoscitore delle nostre realtà, al quale va il nostro più vivo ringraziamento.
Un doveroso grazie va espresso anche a quanti, enti, associazioni e privati, hanno collaborato con l'Amministrazione Comunale per la realizzazione di quest'opera fornendo consigli, materiali e mezzi economici, prima fra tutti la locale Pro Loco, ma anche la Cassa di risparmio di Fermo, L'Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno, l'Azienda di Promozione turistica del Fermano. Né possiamo, infine, non dare atto all'editore della proposta dell'opera e della passione profusa per condurre felicemente in porto questo piccolo ma impegnativo lavoro.

Giuseppe Sacchini
Sindaco di Moresco

* Questo libro è conservato presso la bibliteca del comune di Moresco.

 

luigirossi_lapedona
Lapedona - storia e arte

di Luigi Rossi & Don Giuseppe Crocetti

Con piacere porto all'attenzione dell'uomo la sintesi di un millennio e più di storia e di vita di una comunità che, pur dovendo misurarsi con realtà ben più grandi, ha avuto, nei secoli, la forza per lasciare testimonianze che propongono Lapedona come piccolo caposaldo al passo con la crescita artistica, culturale e civile. L'esigenza della realizzazione di una memoria scritta, deriva, oltre che dalla sensibile aspettativa della cittadinanza, dall'eredità delle opere e dei valori artistici che la storia ci ha consegnato, e per i quali, con il finanziamento della pubblicazione, l'Amministrazione Comunale si fa interprete dell'ammirazione e del rispetto dovuto. Voglio sperare, anzi, che questo sia il primo passo verso una più organica rivisitazione del patrimonio storico, artistico, e culturale che possa portare, attraverso interventi coordinatori generali e recuperi mirati delle opere, ad una rivalutazione meritata e meritoria. Mi auguro che la guida sia di stimolo ai residenti per conoscere e fare propria tanta ricchezza. Il volume ci mostra Lapedona nella storia e porta alla luce i beni architettonici ivi presenti con riferimenti ad usi, costumi e tradizioni. Per quanto attiene alla vita odierna invito il lettore a prenderne possesso direttamente. Ringrazio il prof. Luigi Rossi che, oltre che a coordinare l'opera, ne ha curato con competenza ed obbiettività l'aspetto storico usando un linguaggio diretto ed accessibile a tutti. Grazie a Don Giuseppe Crocetti per le esaurienti schede artistiche. Al Sig. Nello Chiarini, cultore dell'arte della fotografia, e all'arch. Patrizia Rugginelli Fanini vada la riconoscenza della cittadinanza.
Infine il mio grazie va a quanti hanno contribuito e collaborato con dedizione alla realizzazione del libro: Don Abramo Levantesi, l'associazione Pro Loco, assessori e consiglieri dell'Amministrazione Comunale.

Giuseppe Nazzareno Citeroni
Sindaco di Lapedona

* Questo libro è conservato presso la bibliteca del comune di Lapedona.

 

luigirossi_AltidonaAltidona - da castello a paese
del Professor Luigi Rossi

L'identità è spesso concepita come qualcosa che ha a che fare con il tempo, ma anche, e soprattutto, come qualcosa che si sottrae al mutamento, che si salva dal tempo. Ciò vale per l'identità di una persona come di una comunità locale. Individuare la propria identità nel fluire degli anni è l'unico modo per ritrovare una costante essenziale che dia unità e disegno alla nostra vita individuale e comunitaria. Per questo l'identità si collega indissolubilmente con la memoria che ha la facoltà di riprodurre l'esperienza passata, di riconoscerla come tale, di localizzarla, di sottrarre quanto più è possibile all'erosione del tempo. E' ormai convinzione comune che per comprendere la realtà presente attraverso gli ambigui indizi che la manifestano o l'evidente frammentarietà della nostra vita attuale, si debba risalire ad una propria passata che spieghi, appunto, come la configurazione delle cose di cui siamo testimoni o attori abbia assunto la sua peculiare struttura. Solo ricostruendo il cammino che abbiamo percorso, possiamo diventare consapevoli di quello che siamo. La storia orale e la storia locale sono il mezzo certamente più efficace per entrare nella dimensione vera della storia, capace di creare una coscienza di identificazione nei confronti delle vicende dell'umanità, di sviluppare il senso critico, di aiutare a fare delle scelte all'interno del divenire storico, insegnando a convivere e a sopravvivere. Ciò vale soprattutto per i giovani cui questo libro è dedicato, perchè solo conoscendo la nostra storia, recuperando le nostre tradizioni e riconsiderando le nostre radici, riusciremo a cogliere l'essenza più intima della realtà e potremo più consapevolmente costruire il nostro futuro.

Marco Talamonti
Sindaco di Altidona

* Questo libro è conservato presso la bibliteca del comune di Altidona.

© Copyright www.fermomia.it
* Tutti i diritti riservati
* Pagina di informazione e promozione gratuita.

Banner

 

www.FermoMia.it Il Primo e più Grande Portale del Fermano: troverai tutte le migliori offerte commerciali e turistiche in ogni mese dell'anno.
Last minute ed occasioni uniche per uno Shopping di qualità.
Scopri "Fermo Mia" e consiglialo ai tuoi amici in tutto il mondo.
"Fermo Mia" una garanzia di controllo e suggerimenti utili per una maggiore conoscenza della qualità territoriale.

 

Banner
Banner

Chi è online

 157 visitatori online
15/11/2018 Ore
cassetto
banner-corale

Fermo immagine

bannerino-eventi-fermani

FACEBOOK FAN