Banner
Banner
Fermomia: Il primo portale web della città di Fermo, del fermano e dei fermani D.o.c.  -   A cura di Piero Evandri
Home > Comprensori > Fermo > Moresco

Comprensorio di Fermo

moresco_castello_a01pp

Moresco

Il castello di Moresco sorge sulla sommità di un colle a controllo della sottostante valle dell'Aso. Completamente cinto di mura, ha forma triangolare con al vertice l'imponente Torre Eptagonale (sette lati) del XII° sec. L'altra torre, detta dell'orologio sovrasta la vecchia porta di accesso al castello ed è affiancata da un elegante portico cinquecentesco. La terza torre non esiste più come la chiesa che era all'interno delle mura (S. Maria in Castro) di cui rimane oggi solo la navata sinistra che abbellisce ancor di più la piazza, grazie anche all'affresco della "Madonna con bambino" del Pagani. Moresco è stato certificato come uno dei borghi più belli d'Italia e dal 2001 fa parte di questo club d'elite di cui è anche uno dei soci fondatori.

Origini e storia

La leggenda vuole che un gruppo ardito di mori non paghi di scorrazzare sulla costa adriatica si fossero spinti all'interno e avessero edificato Moresco come loro roccaforte nel cuore della cristianità. Ma già i romani apprezzavano questi luoghi come testimoniano ritrovamenti di residenze estive e macine per olio. Nel 1146 Tebaldus comes de Morisco (Tebaldo conte di Moresco) è il signore del Castello e compare in alcuni atti notarili. Nel 1266 "la fortezza del castello di Moresco" viene venduta al doge di Venezia e podestà di Fermo Lorenzo Tiepolo per 500 lire volterrane. Nel cinquecento Moresco si arricchisce di molte chiese e opere d'arte, in particolare del pittore Vincenzo Pagani (1490-1568). Nel 1600 il castello possiede una guarnigione comandata da un sergente. Nel 1869, per un periodo di 41 anni perde l'indipendenza, ma torna comune autonomo nel 1910.

Da vedere e visitare

Archivio Storico del Comune di Moresco.

Il Castello, Con le sue strette vie e la piazza con il suo portico, con gli affreschi e gli edifici antichi perfettamente conservati, vi avvolgerà in una atmosfera medioevale e magica, riportandovi ai tempi di cavalieri e dame, d'amori e d'armi.

La Torre Eptagonale, che dall'alto offre la veduta dello stupendo paesaggio fermano, delle colline delle valli e del mare. Viene utilizzata d'estate come sede museale-espositiva.

La Torre dell'Orologio guardiana dell'accesso al paese e colei che scandisce il tempo nel borgo e nella campagna circostante con le sue antiche campane. Ristrutturata nel 2001, viene anche essa utilizzata come sede di mostre.

Le Chiese quasi tutte fuori le mura: particolarmente interessante è quella della Madonna dell'Olmo che protegge al suo interno una edicola religiosa affrescata dal Pagani che divide in modo inconsueto e originale la chiesa in due. Il Santuario della Madonna della Salute monto venerata dalla popolazione.

Il Palazzo Comunale, che funge anche da piccola pinacoteca nella quale sono conservate varie opere provenienti da chiese e collezioni private, prima tra tutte una grande pala d'altare di Vincenzo Pagani.

Piccola Pinacoteca all'interno del Palazzo Comunale.

Museo di auto e Moto "Pietro e Roberto Nardoni". Dalla carrozza trainata dal cavallo al cavallino rampante. Nel museo potrete vedere tutta l'evoluzione del motore, dell'auto, delle moto e dei loro componenti. Vi sono alcuni esemplari molto rari come un'auto della fine dell'ottocento.

PERSONAGGI ILLUSTRI

Patrizio Gennari (1820-1897) Scienziato e patriota. Fu menbro della Costituente romana e fondatore dell'orto botanico di Cagliari.
Cardinale Luigi Capotosti (1863-1937). Segretario della Congregazione dei Sacramenti.
Lorenzo Angelini (1729-1782) eccellente letterato.
Lorenzo Ruffini
(Pittore) Le sue opere sono nelle chiese di Moresco.

MANIFESTAZIONI

Scampagnata alla Madomma dell'Olmo - Ultima domenica di Aprile.
Moresco Estate - Concerti, proiezzioni, teatro e mostre nella cornice suggestiva del castello. Luglio & Agosto.
Sagra della polenta con le vongole - La sagra storica 9 e 11 Agosto.
Festa del Patrono San Lorenzo - 10 Agosto.
Festa della Madonna della Salute -  Terza domenica di Ottobre.
Festa del Braciere - Ultima domenica di Ottobre.

Sentieri tra dolci colline.
Moresco, grazie al progetto zenone, ha una ampia rete sentieristica che consente di godere della natura e di paesaggi mozzafiato attraversando la dolce campagna della valdaso fino al castello.

Sentieri della Fede.
Le varie edicole religiose e chiesette del territorio tracciano un ideale pellegrinaggio della fede che corrisponde alle strade di antica viabilità.

TIPICITA'

La Pizza Ficata - Dolce tipico.

 

Si ringrazia l'amministrazione comunale di Moresco per la concessione del materiale e l'apporto fornito alla realizzazione delle pagine.
© Copyright foto e testi del comune di Moresco, Sabrina Meconi & www.FermoMia.it

Filtro titolo 

Mostra # 
# Titolo articolo
1 "Du bbotte a lu castellu" - Moresco / Giugno
2 Fotogallery Moresco

Banner

 

www.FermoMia.it Il Primo e più Grande Portale del Fermano: troverai tutte le migliori offerte commerciali e turistiche in ogni mese dell'anno.
Last minute ed occasioni uniche per uno Shopping di qualità.
Scopri "Fermo Mia" e consiglialo ai tuoi amici in tutto il mondo.
"Fermo Mia" una garanzia di controllo e suggerimenti utili per una maggiore conoscenza della qualità territoriale.

 

Banner
Banner

Chi è online

 55 visitatori online
15/11/2018 Ore
cassetto
banner-corale

Fermo immagine

bannerino-eventi-fermani

FACEBOOK FAN